Patù: Minaccia il nipote con la pistola e poi si barrica in casa, bloccato dai Carabinieri

53 Visite

Momenti di panico nella serata di domenica 15 gennaio a Patù, in Salento, dove un anziano di 79 anni del posto, si è barricato in casa. Sul posto si trovano i carabinieri. Da quanto si apprende l’anziano avrebbe litigato con il nipote 38enne che con la famiglia abita nello stesso stabile in via Roma.

Già in passato ci sarebbero stati dei litigi per futili motivi. E così sarebbe avvenuto anche questa volta. L’anziano avrebbe danneggiato l’impianto di videosorveglianza esterno all’abitazione e alla reazione del nipote per tutta risposta avrebbe preso dalla macchina una pistola puntandogliela contro.

Stando a quanto si apprende, la vittima sarebbe riuscita a disarmarlo scatenando una reazione ancora più violenta da parte dell’anziano rientrato in casa per impugnare una seconda pistola detenuta ma poi finito col barricarsi dentro per l’arrivo dei carabinieri che alla fine sono riusciti a convincerlo a costituirsi. Da casa dove si era barricato era riuscito a raggiungere un’abitazione vicina nascondendosi lì, armato di una seconda pistola. L’anziano e’ stato portato in ambulanza in ospedale per accertamenti .

Promo