Sanità in Puglia allo sbando: la dura nota dei consiglieri regionali di Fratelli D’Italia

41 Visite

La dichiarazione congiunta dei consiglieri regionali del Gruppo di Fratelli d’Italia (il capogruppo Francesco Ventola e i consiglieri Luigi Caroli, Giannicola De Leonardis, Antonio Gabellone, Renato Perrini e Michele Picaro).

 «Mentre i pugliesi sono alle prese con un Sanità totalmente allo sbando: liste d’attesa infinite, Asl (Brindisi) costrette a dichiarare lo stato di emergenza, Pronto Soccorsi al collasso, medici di famiglia sul piede di guerra e la continua vergogna dell’ospedale in Fiera… Assistiamo sbigottiti ad una sceneggiata ridicola e imbarazzante che vede come protagonisti da un lato l’assessore Palese, che ha capito di non contare nulla, di non poter far nulla e di non essere gradito alla maggioranza, che cerca l’ ‘incidente’ per uscire dalla Giunta, dall’altra parte la maggioranza di centrosinistra (e qualche dirigente), che non ha mai digerito la nomina voluta dal presidente Emiliano, che sta cercando di cacciarlo e in mezzo Emiliano che con chiunque si schieri finisce per fare una pessima figura: dovendosi rimangiare/rinnegare un’altra delle persone scelte personalmente in posti chiave.

Emiliano, Palese, Maia, centrosinistra e chi per loro cerchino di porre fine subito a questa sceneggiata. Basta giocare sulla pelle dei pugliesi paralizzando la Sanità. Speravamo che la pantomima messa in scena anche nell’ultimo Consiglio regionale fosse l’ultima di una lunga serie e, invece, il 2023 inizia con la medesima sceneggiatura a danno dei pugliesi».

Promo