Puglia: premio per operatori sanitari entro il 9 dicembre

50 Visite

L”assessore alla Salute della Regione Puglia, Rocco Palese, e il direttore del dipartimento Salute, Vito Montanaro, hanno inviato questa mattina una nota a tutte le direzioni delle Asl pugliesi nella quale le invitano “a dare tempestiva applicazione, entro il prossimo 9 dicembre, della delibera di giunta” che prevede il pagamento del premio covid per il personale sanitario.

«La disposizione giuntale – si legge nella nota a firma di Palese e Montanaro – a tale riguardo prevede che per quanto attiene tutti i provvedimenti il riconoscimento del rimborso dell”incremento tariffario e delle funzioni di cui al DM 12/08/2021, le AASSLL potranno procedere ad effettuare, entro 60 gg dalla presentazione della rendicontazione, una liquidazione a titolo di accordo (acconto) nella misura del 50% di quanto rendicontato dalle strutture private accreditate».

“La liquidazione totale, da effettuarsi entro 120 giorni dalla presentazione della rendicontazione è subordinata alla verifica della stessa, presentata da ciascuna struttura privata accreditata nel rispetto delle modalità riportate nel presente documento” dopo si procederà alla determinazione della valorizzazione economica per ciascuna struttura privata accreditata dell”incremento tariffario e relativa funzione».

Promo