Il consigliere Amati torna sull’obbligo vaccinale: si osservi l’art. 127 della Costituzione

29 Visite

Nota del consigliere regionale Fabiano Amati (Pd).

«E dopo il sottosegretario Marcello Gemmato anche il Ministro per i rapporti con il Parlamento Luca Ciriani, annuncia l’impugnazione della legge pugliese sull’obbligo vaccinale. Nel Governo sembra dilagare una pandemia su cui non abbiamo vaccino: la mancata conoscenza o l’ignoranza dell’art. 127 della Costituzione. Il termine per impugnare la legge regionale pugliese è scaduto il 9 maggio 2021. Più di un anno e mezzo fa. 

Invito dunque il Ministro Cirani a rapportarsi con il Parlamento non già per riferire notizie infondate ma per modificare il decreto ed estendere a tutte le regioni italiane l’obbligo vaccinale per tutte le vaccinazioni, così come richiesto dagli scienziati italiani con la Carta di Pisa e ottemperando alle disposizioni statali sul Piano vaccinale nazionale, questo sì posto in rapporto di superiorità gerarchica nei confronti della legge regionale».

Promo