Boccia (Pd): bisogna colmare il divario fra Nord e Sud del Paese soprattutto in campo sanitario

42 Visite

 «L’allarme denunciato dal Presidente Emiliano all’inaugurazione della Fiera del Levante a Bari sul Sud che ancora patisce un divario di risorse rispetto al Nord non va sottovalutato. Negli ultimi tre anni, dalla crisi pandemica in poi, il Ministro Speranza ha incrementato le risorse, ma i divari sono ancora molto alti e la resistenza delle Regioni del nord guidate dalla destra è sempre molto forte e inaccettabile. Sulla sanità è necessario aprire una discussione già nella prossima manovra triennale per individuare un percorso che possa portare all’adeguamento delle risorse in favore del Mezzogiorno in tempi rapidi. Si chiama giustizia sociale e va pretesa. Il Partito democratico in questa legislatura farà una battaglia netta, che speriamo possa essere condivisa da tutti i partiti di opposizione e maggioranza. È arrivato il momento di affrontare, senza ipocrisie, il tema dell’adeguamento del fondo sanitario per le Regioni del Mezzogiorno penalizzate negli anni di commissariamento».

Così Francesco Boccia, senatore PD, e responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale.

Promo