Statue deturpate con disegni blasfemi: la denuncia di un cittadino sui social media

61 Visite

 A Tuglie (Lecce) le statue dell’Arcangelo Gabriele e della Madonna dell’Annunziata, santa protettrice del paese, sono state deturpate con una serie di disegni blasfemi, tra cui alcune svastiche, realizzati con un pennarello indelebile. Inoltre sulle statue è stata tratteggiata una linea che simboleggia il taglio della gola. Le statue fanno parte di un unico blocco in marmo bianco che si trova in una piazzetta del rione Mazzuchi. Al momento il sindaco e il parroco non hanno sporto denuncia. L’allarme è stato dato da un cittadino sui social.

Promo