Il disagio mentale non deve cronicizzarsi: arriva il bonus psicologo

57 Visite

 «Una risposta concreta alla sempre più crescente richiesta di sostegno». Così Vincenzo Gesualdo, presidente dell’Ordine delle psicologhe e degli psicologi della Puglia, commenta l’attivazione della procedura per richiedere il bonus psicologo. La misura attuata dal Governo consentirà di accedere al contributo senza oneri o anticipazione da parte della persona, che potrà richiederlo esclusivamente attraverso il portale dell’Inps e fino al 24 ottobre 2022. «In questi ultimi anni sono emerse – continua – con durezza tutte le fragilità dell’individuo. La sofferenza è uno spazio molto più largo del dolore e questo sentimento è trasversale a tutte la classi sociali».

Le strutture pubbliche «non sono in grado di far fronte alle richieste” dei pazienti “non soltanto a causa di una carenza di risorse adeguate ma anche di un aumentato vertiginoso di richieste», prosegue Gesualdo e conclude: «Il disagio mentale è sottile e sotterraneo e non dobbiamo aspettare che si manifesti nelle sue patologie più estreme e si cronicizzi».

Promo