Gallipoli, violenze ai danni della compagna: arrestato poliziotto penitenziario

164 Visite

Un poliziotto della Penitenziaria è stato arrestato in provincia di Lecce, in applicazione del codice rosso, per aver picchiato la compagna, un medico di 40 anni.

Secondo quanto raccontato dalla donna in sede di denuncia, le violenze avvenivano spesso anche sotto gli occhi della figlioletta al culmine di liti scoppiate per futili motivi, come l’utilizzo dei social e le pulizie casalinghe non perfette. Il gip del tribunale di Lecce Angelo Zizzari ha firmato l’ ordinanza di misura cautelare con restrizione ai domiciliari su richiesta del pm Rosaria Petrolo.

L’uomo, agente della polizia penitenziaria, ha negato ogni addebito chiedendo di consegnare all’autorità inquirente i propri cellulari per consentire il tracciamento del traffico telefonico e l’acquisizione di messaggi e screenshot presenti nella galleria.

Promo