Etichette europee, Lega: «possibile danno da un miliardo di euro per la Puglia»

62 Visite

«Sulle nuove etichette europee la partita è ancora Italia-Francia. Possibile danno da un miliardo di euro per la Puglia».

Lo dichiara Davide Bellomo, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Puglia.

«Oggetto del contendere – spiega – sono le nuove etichette europee: quella Nutri Score voluta dalla Francia e la Nutrinform proposta dall’Italia. Una decisione, attesa nei prossimi giorni e presentata ufficialmente in autunno, che potrebbe avere effetti devastanti per le aziende della Puglia che operano nel settore». «Se passasse infatti – riferisce Bellomo il sistema francese Nutri Score, che classifica in modo semplicistico i prodotti, alcune nostre eccellenze come il vino, l’olio, i formaggi e gli insaccati potrebbero finire nella ‘black list’ ed essere catalogati come alimenti da evitare e in qualche caso addirittura pericolosi».

«Mi auguro aggiunge – che il presidente Michele Emiliano e l’assessore Donato Pentassuglia si rendano immediatamente parte attiva e investano del problema i ministri competenti e gli organismi nazionali in Europa». «Il danno questa volta – conclude anche in virtu’ della crisi bellica, potrebbe essere fatale per molte aziende».

Promo