Anche Mauro d’Attis si esprime in merito all’inchiesta della Procura di Lecce

62 Visite

«In Puglia, è chiaro, c’è una grande questione etica ed il presidente Emiliano dovrebbe chiedere scusa ai cittadini per aver consegnato l’ennesima pagina discutibile, colma di ombre nella gestione della cosa pubblica».

Lo dice in una nota il commissario di Forza Italia in Puglia, l’onorevole Mauro D’Attis, con riferimento all’inchiesta coordinata dalla procura di Lecce che ruota attorno all’ex assessore al Welfare della Regione Puglia, Salvatore Ruggeri, da ieri ai domiciliari con l’accusa di corruzione.

«Fermo restando che siamo sempre garantisti, dalle inchieste che scuotono la Puglia in questi giorni emerge la conferma di un dato inconfutabile: è difficile per il centrodestra vincere le elezioni perché il ‘sistema Emiliano‘ si nutre dell’operato di personaggi che forniscono il consenso elettorale al presidente», prosegue. «Si tratta di un sistema pervasivo, che va oltre ad ogni questione ideologica e politica. Moltissimi uomini del presidente sono ad oggi o indagati o sono stati arrestati o sono sotto processo. Ed Emiliano non può pensare di risolvere sostituendoli man mano che la magistratura passa al setaccio gli uffici, perché li ha scelti lui e ha, quindi, una precisa responsabilità politica», conclude D’Attis.

Promo