Ritrovato il sub disperso ieri nelle acque del leccese

73 Visite

Dopo diverse ore di ricerche in mare, un sub 60enne di Porto Cesareo (Lecce), è stato trovato vivo la notte scorsa, ma provato dalla fatica, mentre era in balia delle correnti in località Santa Caterina, molto lontano dal luogo in cui si sarebbe immerso la mattina precedente.

L’uomo è un sub assai esperto, che è solito uscire in mare da solo con la sua barca da diporto, ma ieri, non avendo fatto ritorno a terra, ha messo in apprensione i suoi famigliari che hanno dato l’allarme. Subito dopo sono scattate le ricerche da parte della Capitaneria di porto di Gallipoli e dei vigili del fuoco del Nucleo sommozzatori di Bari. L’imbarcazione è stata trovata vuota alla deriva a circa cinque miglia al largo, con a bordo solo le bombole. Del sub non vi era nessuna traccia. A intercettarlo casualmente al largo di Santa Caterina sono stati, nella notte, alcuni pescatori a bordo di un gozzo. Il sub stremato, ma ancora vivo è stato, quindi portato tratto in salvo e portato a terra dove ha ricevuto le cure dei sanitari del 118.

Promo