Maestra morta in un incidente: il pm di Lecce dispone la perizia cinematica

73 Visite

Il pm della procura di Lecce, Luigi Mastroianni, ha affidato oggi l’incarico per lo svolgimento della perizia cinematica nell’ambito dell’inchiesta sull’incidente stradale avvenuto il 4 giugno scorso sulla tangenziale Est di Lecce, in cui è morta la maestra d’asilo Alessandra Musolino, 28 anni, originaria di Taranto. 

La donna stava rientrando a casa quando, all’altezza dello svincolo per Torre Chianca, ha perso il controllo dell’auto finendo contro il guardrail che si è conficcato come una lama nell’abitacolo dal lato conducente.

Il pm ha iscritto nel registro degli indagati il dirigente del settore Lavori Pubblici del Comune di Lecce, difeso dall’avvocato Ivana Maria Quarta, in qualità di responsabile della gestione della sicurezza con riferimento a quel tratto di strada. L’incarico per la perizia è stato affidato all’ingegnere meccanico Antonio Caricato, assegnando 90 giorni di tempo per il deposito della perizia. La famiglia della donna è rappresentata dallo Studio 3A-Valore spa ed è assistita dall’avvocato Aldo Maria Fornari.

Promo