Lecce Calcio, Corvino: Baroni ha allenato il gruppo in maniera perfetta

60 Visite

«Marco Baroni lo contattai la prima volta quando ero a Firenze per allenare la Fiorentina Primavera ma lui scelse la Juventus. Adesso a Lecce ho pensato a lui come allenatore della prima squadra, ha allenato il gruppo in maniera perfetta chiudendo primo in classifica».

Lo ha detto ai microfoni di Radio Bruno il responsabile dell’area tecnica del Lecce, Pantaleo Corvino. «Quest’anno è stata una serie B dura, alterata per certi aspetti, diversa da tutti campionati del passato – ha aggiunto Corvino -. Ci sono società che hanno alterato parametri economici per via di proprietà americane e asiatiche fra le più importanti al mondo e fra le più facoltose in Italia. Era un campionato che con le nostre risorse non pensavo potesse essere per noi competitivo, credevo che avrei fatto fatica ad arrivare ai play-off. Invece strada facendo ho visto che la squadra era forte, con un bel gruppo e ben allenata. Ho capito che eravamo forti quando all’andata abbiamo battuto il Monza 3-0 e il Parma 4-0. Lì ho compreso che potevamo esserci anche noi, nonostante certi parametri economici». 

«Sono tornato in serie B dopo 600 partite di serie A e dopo tante fatte nella Firenze del nord visto che ora mi trovo nella Firenze del sud. Ho preso un giocatore quest’anno anche in Islanda, Helgason, ora mi manca di prenderli solo in Groenlandia e nella Far Oer – ride Corvino -. Quando hai risorse limitate la serie B ti porta a scegliere in mercati alternativi. Abbiamo nel Lecce 2-3 potenzialità importanti come Strefezza e Hjulmand».

Promo