Sticchi Damiani: la promozione del Lecce in Serie A è stato un risultato clamoroso

38 Visite

«E’ un risultato straordinario, la squadra pur avendo delle giuste ambizioni è stata costruita con tanti giovani. Ci siamo misurati con un torneo durissimo e compagini super attrezzate. Essere arrivati primi è un risultato clamoroso».

Così il presidente del neopromosso Lecce, Saverio Sticchi Damiani, a radio anch’io Sport, su Rai Radiouno.   

«La nostra società è composta da cinque soci del posto, anche la dirigenza è salentina e pure il nostro allenatore da giocatore ha vestito la maglia del Lecce . Abbiamo un forte legame col territorio che sembra in controtendenza in un calcio sempre più partecipato da proprietà straniere. La nostra è una organizzazione molto strutturata, e professionale. La nostra caratteristica è lavorare sui giovani di proprietà, con tanti ragazzi che vogliamo proporre nel grande calcio sperando che abbiano un buon impatto», ha aggiunto Sticchi Damiani.

«Il rinnovo del tecnico Barone? Fino a poche ore fa eravamo tutti concentrati sulla fine di questo campionato, abbiamo avuto due giorni di festeggiamenti meritati. Ora ragioneremo sul futuro. Noi abbiamo il vantaggio di partire prima degli altri», ha proseguito. 


«Il Lecce sale in una situazione tranquilla, senza debiti e in totale equilibrio. E solo negli ultimi due anni abbiamo un po’ sofferto. La serie A ci metterà in condizione di metterci in equilibrio. Ben vengano gli indici di liquidità perché sono uno stimolo per tutti per rispettare questi equilibri e a non alterare la concorrenza», ha proseguito.

Promo