Calcio Lega Pro, Francesco Ghirelli: l’orario delle gare favorisce il pubblico dello stadio

30 Visite

«Vi sono evidenti problemi di orario che non consentono alla Rai di trasmettere il match Triestina-Palermo (stesso problema verificatosi mercoledì scorso per Avellino-Foggia)». 

«Non discuto le scelte del palinsesto della Rai. Dal mio punto di vista, la scelta è semplice, i club si attivino scegliendo l’orario migliore per consentire l’accesso allo stadio del maggior numero possibile di pubblico e di tifosi; il calcio, infatti, senza ‘il calore, i colori ed i canti’ perde ogni pathos, il ‘più’ che lo fa lo sport maggiormente popolare al mondo»Con queste parole il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, interviene su quanto pubblicato oggi da alcuni media in merito alla trasmissione televisiva della partita TriestinaPalermo, valida per i playoff promozione e in programma domani 8 maggio alle 17.30.

«Oggi, agevolare in ogni modo l’accesso allo stadio assume un valore ancora più forte e pregnante rispetto al passato; abbiamo da recuperare due campionati di silenzio, dolore, distanziamento sociale a causa del ‘maledetto’», aggiunge Ghirelli.   

«Appare chiaro quindi – conclude il presidente della Lega Pro – che non è sorta alcuna competizione tra la partita di calcio e quella di basket; si è trattato soltanto di una scelta operata dalla Lega Pro su cosa occorresse privilegiare nell’occasione». TriestinaPalermo è in programma alle 17.30 di domani.

In programma anche Juventus U23Renate (ore 18), FoggiaVirtus Entella (ore 18), PescaraFeralpisalò (ore 19) e MonopoliCesena (ore 20).

Promo