Istituto italiano di cultura di Zurigo, convegno sui dialetti di Puglia e Salento

85 Visite

L’Istituto italiano di cultura di Zurigo, in collaborazione con i docenti dell’Università di Zurigo Michele Loporcaro, Federica Breimaier e Stefano Negrinelli, organizza un convegno dal titolo “I dialetti di Puglia e Salento: due facce del Meridione”L’evento si terrà dal 30 al 31 maggio presso l’Università di Zurigo.

La Puglia è una regione linguisticamente variegata, i cui dialetti da un lato condividono alcuni tratti unificanti (dalla fonetica alla sintassi, passando per il lessico), dall’altro presentano però anche differenze che permettono di distinguere la Puglia propriamente detta (in senso linguistico) dal Salento, la prima pertinente al raggruppamento dialettale dell’alto Meridione, il secondo al Meridione estremo.

Insieme ad alcuni giovani che hanno al loro attivo studi sui dialetti, il convegno raduna a Zurigo una serie di studiosi e studiose esperti dell’argomento. Nello specifico: Luigi Andriani (Università di Utrecht), Marcello Aprile (Università di Lecce), Marcello Barbato (Università di Napoli, L’Orientale), Maria Carosella (Università di Bari), Franco Fanciullo (Università di Pisa), Adam Ledgeway (Università di Cambridge), Marco Maggiore (Università di Pisa), Giovanni Manzari (Università di Roma Tre/Sapienza università di Roma) e Antonio Romano (Università di Torino). I loro contributi tematizzeranno vari aspetti della storia e della struttura presente dei due dialetti, conducendo l’uditorio in un viaggio di scoperta attraverso questa poliedrica regione.

Promo