Gruppo ‘Per la Puglia’: chiesto al Pd un confronto sul Governo

87 Visite

Il gruppo consiliare regionale “Per la Puglia”, composto da Saverio Tammacco, Sergio Clemente, Sebastiano Leo e Mauro Vizzino, chiede al segretario regionale del Partito democratico Marco Lacarra «un confronto urgente per verificare la sussistenza delle ragioni utili al proseguo di questa esperienza di Governo» dopo «le critiche espresse dal commissario Pd Francesco Boccia e da Sinistra Italiana nei confronti delle forze civiche che compongono la maggioranza di governo regionale» e a cui «intende opporre un netto dissenso».

In una nota il gruppo consiliare nato a fine dello scorso febbraio, ritiene che quanto «sta accadendo è un attacco da parte di fuoco amico» perché si tratterebbe di «critiche ingiustificate, a maggior ragione se rivolte a una maggioranza che ha raggiunto importanti obiettivi nei diversi territori della nostra regione, di volta in volta confermate dalle scelte elettorali espresse dai pugliesi a tutti i livelli».

«La forza del civismo ha permesso e permette – si legge nella nota – un governo regionale stabile che importanti partiti come il Pd non riuscirebbero a garantire da soli». «Mentre si dovrebbe continuare a lavorare nella stessa direzione, sostenendo il governo Emiliano e cercando di superare insieme un periodo storico difficile, una minoranza di un partito mostra uno sterile livore nei confronti delle civiche di maggioranza e critica di fatto, con gratuita arroganza, una volontà popolare chiaramente ribadita in questi anni», attaccano i consiglieri regionali che ribadiscono «la volontà di dialogo con l’auspicio di superare questa impasse».

«Un auspicio – è il richiamo – che però non nega la possibilità di crisi di governo regionale qualora quella parte di Sinistra Italiana e della minoranza del Pd continuasse il fuoco amico contro le civiche di maggioranza».

Promo