Sequestrati beni per 350 mila euro a un 48enne di Fiorenzuola d’Arda: un immobile anche a Lecce

178 Visite

Lo scorso ottobre era stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini dei carabinieri sono proseguite e hanno permesso di accertare che un 48enne di Fiorenzuola d’Arda, nel Piacentino, negli anni aveva accumulato un patrimonio assolutamente sproporzionato rispetto alle sue fonti di reddito. Così il Gip del Tribunale di Piacenza ha disposto un’ordinanza di sequestro preventivo a carico dell’uomo, eseguita dai militari nei giorni scorsi. I carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola hanno accertato che il cospicuo patrimonio era evidentemente frutto dell’attività illecita di spaccio di stupefacenti.

«Nello specifico – si legge in una nota dell’Arma – è stato sequestrato il patrimonio personale dell’uomo, per un valore complessivo di circa 277mila euro, e un immobile del valore di 80mila euro, in una località balneare in provincia di Lecce».

Lo scorso ottobre, quando scattò il blitz nella sua abitazione, vennero trovati 950 grammi di cocaina e 96mila euro in contanti.

Promo