La presidente Katerina Sakellaropoulou sarà proclamata cittadina onoraria della Grecia Salentina

82 Visite

In occasione del ventesimo anniversario della nascita dell’Unione dei Comuni della Grecia Salentina il prossimo 9 e 10 aprile, in visita ufficiale nei comuni ellenofoni salentini, la presidente della Repubblica ellenica, Katerina Sakellaropoulou, sarà proclamata cittadina onoraria della Grecia Salentina. L’unione dei dodici comuni di lingua ellenofona del Salento, in provincia di Lecce, una delle cinque comunità di lingua minoritaria della Puglia, ha deciso di conferire alla Presidente Sakellaropoulou, la Cittadinanza Onoraria «come attestazione – precisa una nota – di profonda amicizia, stima e collaborazione con il popolo della Grecia Salentina».

«Siamo veramente felici ed onorati di poter festeggiare i vent’anni della costituzione dell’Unione dei Comuni della Grecia Salentina – dichiara Roberto Casaluci presidente dell’Unione e sindaco del Comune di Castrignano dei Greci – con la visita della Presidente Sakellaropoulou. Noi griki ancora oggi sentiamo e viviamo intensamente il legame e l’amicizia con il popolo greco, per questo non potevamo sperare in una gratificazione maggiore della presenza di chi quel popolo lo rappresenta e lo guida dall’alto del suo prestigioso mandato di Capo di Stato».

Nel corso della due giornate è stato programmato un mini tour per far conoscere le peculiarità e bellezze storico artistiche che rendono unici i paesi della Grecia Salentina.

«Faremo conoscere alla Presidente il nostro patrimonio materiale ed immateriale – conclude il presidente Casaluci- tra cui i nostri suggestivi Canti di Passione, uno dei più importanti eventi legati alle tradizioni, ai riti religiosi e ai canti popolari sacri che caratterizzavano i rituali pasquali e della settimana santa che proprio in questi giorni si stanno svolgendo in ognuno dei Comuni della Grecia Salentina».

Promo