Lecce, il sindaco Salvemini: «Raccolti oltre 170mila euro per la copia della statua di Sant’Oronzo»

76 Visite

«A soli pochi giorni dall’apertura della raccolta fondi attraverso l’Art Bonus per la realizzazione della copia della statua di Sant’Oronzo, siamo felici di comunicare che abbiamo avuto erogazioni liberali per oltre 170.475 euro».

Così il sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, in una nota su Facebook, a proposito dell’iniziativa che il Comune ha lanciato assieme all’Arcidiocesi, attraverso lo strumento dell’Art Bonus che consente un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni a sostegno del patrimonio culturale pubblico.

In questo caso, i fondi sono destinati a realizzare la riproduzione della statua che raffigura il patrono di Lecce, Sant’Oronzo, da collocare in cima alla colonna romana al posto dell’originale, che dopo il lungo restauro è ospitata in una sala al piano terra del Comune e non può più essere esposta all’azione degli agenti atmosferici.

«Ringraziamo per la generosa condivisione del progetto la Banca Popolare Pugliese che ha donato 100mila euro, affiancandoci fin da subito, l’azienda leccese Ediltunnel che ha contribuito con la somma di 70mila euro e i tanti cittadini e attività che stanno manifestando, versando quello che possono, amore per la città e per il santo patrono, simbolo religioso e civile insieme», dice il primo cittadino. «Siamo ormai prossimi al raggiungimento dell’obiettivo e daremo fra qualche giorno l’incarico alla Fonderia Nolana Del Giudice perché possa dare avvio ai lavori per la riproduzione dell’opera», conclude

 Il costo dell’intervento è stimato in 200mila euro. Fonderia Nolana Del Giudice, azienda che ha sede a Nola (Napoli), opera del settore della manifattura delle arti plastiche e nella realizzazione di opere scultoree con materiali come bronzo, alluminio, ottone, bronzo bianco, acciaio e resina. Il laboratorio campano è autore anche della realizzazione di un modello in 3D della statua della Madonnina del Duomo di Milano in scala 1:1.

Promo