Lecce, il punto: scomparse nel nulla 2 ragazze di 16 anni. I casi non sarebbero collegati

99 Visite

Angoscia e mistero nel leccese per la misteriosa scomparsa di due ragazze di 16 anni.

Alessandra Congedi di origini Polacche, era stata adottata da una famiglia salentina e risiedeva ad Ugento dove è stata avvisata per l’ultima volta.

La giovane senza documenti, ha lasciato la propria abitazione all’alba di mercoledì 23 marzo, prima del risveglio dei genitori, lasciando loro un biglietto sul quale ha espresso la volontà di volersi ricongiungere con i fratelli in Polonia. 

La comunità di Ugento si è subito mobilitata per le operazioni di ricerca.

Alessandra infatti è stata intercettata dalle telecamere di sicurezza della stazione ferroviaria di Lecce, mentre sale a bordo di un treno diretto a Milano.

Una volta arrivata la giovane avrebbe fatto perdere definitivamente le proprie tracce.

Da martedì 22 marzo invece non si hanno notizie della coetanea Vittoria Rita Masi, originaria di Brindisi e domiciliata presso una struttura per minori a Lecce. La ragazza è stata avvistata per l’ultima volta alle ore 18,00 in via Trinchese a Lecce, nei pressi di un noto fast food.

Del loro caso se ne è occupata anche Federica Sciarelli durante la puntata di “Chi l’ha visto?” di mercoledì 23 marzo, che ha fatto un appello ai telespettatori mostrando le foto delle due ragazze.

VINCENZO DE MARINO

Promo