L’assessore regionale Stea del gruppo “Popolari con Emiliano” aderisce al movimento “Noi di Centro” di Mastella

92 Visite

Cambia ancora nel Consiglio regionale della Puglia l’assetto dell’area centrista dei Popolari schierata col centrosinistra che è al governo. L’assessore regionale al Personale, Gianni Stea, che fa parte del gruppo Popolari con Emiliano, ha aderito al movimento “Noi di Centro” di Clemente Mastella. Il capogruppo in Regione dei Popolari con Emiliano, Massimiliano Stellato, afferma oggi che «l’adesione del collega Gianni Stea al partito “Noi di centro”, dell’amico on. Clemente Mastella, è a titolo personale e non riguarda in alcun modo il sottoscritto”. “Il gruppo dei Popolari in Consiglio regionale non federa la sua totalità con Noi di Centro almeno per quanto mi riguarda – chiarisce Stellato -. Nessuna mia adesione ad altri partiti, o movimenti, è in corso».

Nei giorni scorsi il gruppo dei Popolari con Emiliano aveva registrato una scissione ed erano rimasti nel gruppo originario Stea, Stellato e Francesco La Notte. Pur restando in maggioranza col governatore Michele Emiliano, in tre sono infatti andati via e costituito un nuovo gruppo

“Per la Puglia”. A fondarlo, l’assessore regionale al Lavoro, Sebastiano Leo, e i consiglieri Mauro Vizzino e Sergio Clemente. A loro si è aggiunto Saverio Tammacco che ha lasciato il gruppo misto per approdare nella nuova formazione. Per Leo, «la nascita di un nuovo gruppo vuol dire l’inizio di un nuovo percorso, per certi versi un cambio di rotta. Con questa consapevolezza – ha detto Leo – io e i miei colleghi consiglieri abbiamo scelto di costruire un progetto più ampio e più vicino ai territori ma sempre al fianco del presidente Emiliano».

Promo