Incendio in Rsa: associazione categoria,verificare requisiti

82 Visite

 “Dopo i fatti di Alessano che hanno causato il decesso di un’anziana ospite di una Rsa sono molto addolorato e auspico il tempestivo approfondimento da parte della magistratura affinchè accerti se i requisiti di sicurezza, organizzativi e strutturali siano stati rispettati e se i controlli periodici istituzionali siano stati effettuati”. Lo dichiara Antonio Perruggini, presidente dell’associazione di categoria pugliese che raggruppa i gestori delle Rsa e centri diurni, ‘Welfare a Levante’, dopo il decesso di una ospite rimasta ustionata in un incendio divampato venerdi’ sera in una struttura ad Alessano, in Salento. “Il settore delle Rsa – conclude – deve garantire protezione e cure dove non deve esserci spazio alla minima distrazione e neppure alla superficialita’ da parte di chiunque”.

Promo