Ucraina, Minerva (Provincia Lecce): “Salento terra accoglienza, in arrivo 44 profughi a Strudà”

64 Visite

Sono 44 i profughi ucraini che, grazie alla rete di solidarietà promossa da un gruppo di cittadini di Poggiardo, da questa sera sono in Salento, a Strudà, frazione di Vernole, presso la struttura sanitaria dell’ex Opis. Lo comunica la Provincia di Lecce.

“Il Salento continua a dimostrarsi terra di accoglienza e solidarietà“, dice il presidente dell’amministrazione provinciale di Lecce, Stefano Minerva, “tutti, cittadini e associazioni, enti e istituzioni, sono pronti a dare il proprio contributo affinché chi fugge da una catastrofe come la guerra si possa sentire a casa. Il messaggio che vogliamo lanciare è questo: la Provincia di Lecce è e sarà la casa di chi ha bisogno, di chi soffre, degli ultimi”, conclude.

All’arrivo fornite le prime cure mediche ed effettuati dal personale della Asl tamponi per l’accertamento di eventuali positività al Covid-19. In caso di esito negativo, gli ospiti sono accompagnati presso i centri di accoglienza straordinaria, secondo le indicazioni della Prefettura. Nel sito di Strudà la Caritas provvede alla gestione quotidiana.

Promo