Domani Giuseppe Gibboni e l’Orchestra Filarmonica Pugliese a Lecce – Premio Paganini

67 Visite

Domenica 13 marzo alle ore 18 continua la 52^ Stagione Concertistica della Camerata Musicale Salentina. Protagonista sul palcoscenico del Teatro Apollo il giovane violinista Giuseppe Gibboni, fresco vincitore del prestigioso Premio Paganini edizione 2021, accompagnato dall’Orchestra Filarmonica Pugliese diretta per l’occasione da Pietro Borgonovo. La produzione sinfonica è co-prodotta dalle Associazioni pugliesi: Camerata Musicale Salentina Lecce, Orchestra Filarmonica Pugliese – Molfetta, Associazione Auditorium – Castellana Grotte. Il Maestro Gibboni eseguirà il concerto per violino e orchestra n° 1 di Niccolò Paganini. Il concerto del 13.03 è incluso nell’abbonamento alla stagione serale 2021-22 della CMS, e avrà un preludio nella prova generale aperta del 12.03 a Molfetta.

Giuseppe Gibboni

Primo italiano, dopo 24 anni, a vincere il Premio Paganini, Giuseppe Gibboni si è aggiudicato anche tutti gli altri premi previsti: la migliore esecuzione di un concerto di Paganini, la migliore interpretazione di un Capriccio di Paganini, il premio del pubblico e ha avuto l’onore, come è consuetudine dei vincitori, di esibirsi col violino di Paganini stesso, il Guarneri del Gesù del 1743 soprannominato “Il Cannone”.  Classe 2001, Gibboni si diploma a 15 anni con 10 Lode e Menzione d’Onore presso il Conservatorio Martucci di Salerno sotto la guida del M° Maurizio Aiello. Nell’ottobre del 2015, a soli 14 anni, viene ammesso all’Accademia Stauffer di Cremona nella classe del M° Salvatore Accardo, che di lui ha detto: “è uno dei talenti più straordinari che abbia conosciuto. Possiede un’intonazione perfetta, una tecnica strabiliante in tutti i suoi aspetti, un suono molto affascinante e una musicalità sincera”. Nel 2016 riceve il Diploma d’Onore ai corsi di Alto Perfezionamento all’Accademia Chigiana di Siena. Dal 2016 frequenta il corso di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Perosi di Biella nella classe del M° Pavel Berman. Attualmente studia nella classe del M° Pierre Amoyal al Mozarteum di Salisburgo.

Nato a Milano, Pietro Borgonovo si distingue nella direzione di produzioni sinfoniche e operistiche. Dirige al Teatro di San Carlo di Napoli, alla Semperoper di Dresda, all’Arena di Verona, al Teatro dell’Opera di Roma, al Teatro La Fenice di Venezia, al Teatro Carlo Felice di Genova, al Teatro Lirico di Cagliari, al Teatro Verdi di Trieste e le principali orchestre in Italia, Europa e Stati Uniti.

L’Orchestra Filarmonica Pugliese, nata a Molfetta nel 2013, è stabilmente nei cartelloni dei maggiori Enti e Fondazioni pugliesi patrocinati dal Ministero della Cultura. Ha trasmesso concerti in diretta per RAICinema e ha ricevuto il patrocinio dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia per il progetto “Gran Galà Beethoven”. Ha collaborato con musicisti del calibro di Pierluigi Camicia, Alfonso Soldano, Evgeny Starodubstev, Fabrizio Dorsi, Giuseppe La Malfa, Roberto Corlianò, ma anche con artisti di area non classica come Ronn Moss, Stef Burns, Andrea Braido e Gianni Ciardo

L’evento si presenta come unico, tempestivo e raro, vanto per l’intera Regione Puglia, perché nasce dalla collaborazione di due Associazioni di produzione e distribuzione musicale (CMS e Auditorium) sostenute da decenni dal Ministero della Cultura e da una new entry, la OFP di Molfetta, anch’essa sostenuta dal MIC, che si sta distinguendo sul territorio per originalità e qualità delle produzioni sinfoniche proposte. In questa occasione la collaborazione realizzerà una produzione esclusiva per il territorio pugliese, permettendo di ascoltare il Premio Paganini 2021 per la prima volta in Puglia dopo la vittoria nel prestigioso Concorso Violinistico.

Prevendite disponibili presso la sede della Camerata Musicale Salentina, al Castello Carlo V, online e nei punti vendita del circuito Vivaticket. L’accesso in teatro è consentito ad adulti e ragazzi maggiori di 12 anni solo attraverso la presentazione del green pass. I minori di 12 anni possono invece entrare senza certificazione. 

CARTA DEL DOCENTE E 18APP

Anche per questo evento è possibile l’acquisto del biglietto o dell’abbonamento utilizzando il Bonus Cultura, scegliendo come tipologia di buono SPETTACOLI DAL VIVO o CONCERTI.

CON I BIMBI A TEATRO!

Assistere ai concerti della Camerata Salentina con i propri bimbi è possibile! L’Associazione organizza infatti un laboratorio musicale dedicato ai bambini dai 6 anni in su in contemporanea con gli spettacoli serali e nelle sale interne dei teatri. 

Il costo varia dagli 8 ai 10 € a bambino, con possibilità per i bambini di assistere allo spettacolo.

BIGLIETTO SOSPESO

Un “biglietto sospeso” per chi non può permettersi di andare a teatro: solidarietà e cultura si fondono nell’iniziativa della Camerata Musicale Salentina. Il meccanismo è molto semplice: chiunque, con soli 2 €, può offrire un “biglietto sospeso” e fare in modo che il teatro sia davvero uno strumento di cultura per tutti. 

Per ogni biglietto sospeso donato, la Camerata ne offrirà un altro. Le Associazioni solidali che vogliono collaborare a questo progetto possono contattare gli uffici della Camerata al 348 0072655.

INFO

Camerata Musicale Salentina

Via XXV Luglio 2B – Lecce

Tel: 0832 309901 – Cell: 348 0072654 (Info) – 348 0072655 (Biglietteria)

Promo