Pnrr: Emiliano, accordo con Anci e sindacati per monitoraggio

128 Visite

«Con questa firma Regione Puglia, Anci, Upi e rappresentanze sindacali prendono insieme l’impegno di monitorare il Pnrr». Lo dichiara il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a margine della firma del protocollo per la partecipazione e il confronto nell’ambito del Pnrr tra Regione Puglia, Anci, UPI, Cgil, Cisl e Uil.

«Sarà un monitoraggio di natura politica – precisa Emiliano – teso a verificare lo stato di avanzamento dei cantieri e il rispetto di alcuni cardini del Pnrr come promuovere le giovani generazioni, la parità di genere, superare il differenziale tra Nord e Sud e colmare il digital divide. Ma soprattutto fare in modo che venga rispettata la regola per cui il 40% degli investimenti debba essere allocato nel Mezzogiorno. Questo monitoraggio supplisce alla forte centralizzazione che si è inteso dare al Pnrr, il quale è nelle mani dei ministeri, mentre le Regioni gestiranno solo piccole somme in ambito sanitario e tecnologico».

«La Puglia – ha concluso Emiliano – è la prima Regione che firma questo protocollo ma oggi la Puglia è la prima Regione in molti ambiti».

Promo