Puglia Sounds Plus 2022: pubblicati 6 nuovi avvisi pubblici rivolti ad artisti, operatori del settore e imprese musicali

83 Visite

Sono disponibili, sul sito web pugliasounds.it,  gli avvisi pubblici 2022 Puglia Sounds Plus, la linea di intervento per sostenere e rilanciare il comparto musicale lanciata nel 2020 da Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato dal Teatro Pubblico Pugliese. Sono a disposizione di artisti, operatori, etichette discografiche, produttori, agenzie di booking, organizzatori di concerti, festival i bandi Puglia Sounds Record 2022, Puglia Sounds Producer 2022, Puglia Sounds Tour Italia 2022, Puglia Sounds Export 2022, Puglia Sounds Export 2022: fiere e convention 2022 e Puglia Sounds Protocolli d’intesa 2022 con un budget complessivo di euro 467.600,00. Un’ azione significativa per accompagnare il comparto della musica pugliese nella auspicata fase di ripresa delle attività prevista nei prossimi mesi. Gli avvisi – realizzati nell’ambito del piano straordinario denominato Custodiamo la Cultura con cui la Regione Puglia sta sostenendo, da inizio pandemia,  le filiere del Turismo e della Cultura – sono infatti finalizzati al rilancio del settore con interventi specifici sulla produzione artistica, discografica, la circuitazione in Italia e la ripartenza delle attività all’estero. Pubblicati infatti gli avvisi pubblici che incentivano tour internazionali, la partecipazione di operatori e artisti a fiere e convention musicali che si svolgono in tutto il mondo e rinnovati gli accordi e i protocolli d’intesa con istituzioni culturali e network stranieri.

“La Regione Puglia è stata la prima nel 2020 a mettere in campo strumenti e azioni per sostenere il sistema musicale nella convinzione che la Cultura sia fondamentale per la ripresa del Paese dopo i difficili mesi della pandemia – il commento del presidente Michele Emiliano – Con l’attività di Puglia Sounds e con i nuovi avvisi pubblici diamo ancora una volta un sostegno concreto al settore per accompagnare il comparto nella delicata e fondamentale fase di ripresa prevista nei prossimi mesi. Investire sui talenti, sulla cultura, sulla creatività è un segno di speranza e di crescita”.

“Investiamo quasi 500mila euro nelle attività dei nostri artisti, dei lavoratori e delle imprese musicali pugliesi per uscire da questa lunga fase emergenziale e riprendere le attività in Italia e all’estero – dichiara Grazia Di Bari, consigliera regionale delegata alle politiche culturali – Auspico ci sia una grande adesione da parte del settore, come accaduto negli anni passati perché credo che questi bandi rappresentino uno strumenti utile e importante per riprendere il lavoro di un settore strategico per l’industria culturale della nostra regione”.

“Con Puglia Sounds Plus 2022 proseguiamo nell’azione intrapresa sin dal 2020 per sostenere il settore musicale pugliese e facilitare la ripartenza delle normali attività – il commento del presidente del Teatro Pubblico Pugliese Giuseppe D’Urso – abbiamo affinato i bandi alla luce di questi due anni per ottimizzare l’investimento e uscire dallo stato emergenziale”

“Siamo stati primi in Italia a rispondere alla crisi del settore con Puglia Sounds Plus, ottenendo centinaia di candidature e intendiamo continuare a sostenere i lavoratori della musica pugliesi – dichiara il coordinatore artistico di Puglia Sounds/Medimex Cesare Veronico – sono molto soddisfatto di questi avvisi pubblici che puntano al sostegno tout court del settore e finalmente riprendono il filo del grande lavoro di internazionalizzazione della musica pugliese, interrotto in questi due anni dall’emergenza sanitaria, che da sempre è un fiore all’occhiello di Puglia Sounds” 

Sono disponibili nella sezione avvisi pubblici del sito web pugliasounds.it i nuovi avvisi pubblici Puglia Sounds Plus, riferiti ad attività da realizzare tra aprile e luglio 2022.  Puglia Sounds Record 2022, il  bando che dal 2011 ha sostenuto la realizzazione di 340 nuove produzioni discografiche, prevede una dotazione economica  di euro 147.600,00 per la realizzazione di progetti di produzione, promozione e distribuzione discografica che promuovano la creatività e il sistema musicale pugliese con una scadenza fissata al 4 aprile 2022. Puglia Sounds Producers 2022, l’innovativo bando che nelle precedenti scadenze ha sostenuto la realizzazione di 72 nuove produzioni digitali, con una dotazione economica  di 100mila euro per la programmazione in streaming e la distribuzione digitale di progetti originali di produzioni multimediali, nazionali ed internazionali, con una scadenza fissata al 1 aprile 2022.  Puglia Sounds Tour Italia 2022, il  bando che nelle precedenti scadenza ha sostenuto 353 concerti in Italia,  con una dotazione economica di 80 mila euro per la programmazione di progetti artistico-culturali musicali e di progetti artistico-culturali multidisciplinari, aventi la musica dal vivo come linguaggio principale, che si svolgano in territorio nazionale (escludendo quello regionale), con due scadenze fissate 30 marzo e 11 maggio 2022. Tornano infine, dopo la pausa dettata della crisi pandemica, le azioni a sostegno dell’internazionalizzazione della musica pugliese. Puglia Sounds Export 2022, il bando che dal 2010 ha sostenuto oltre 1800 concerti all’estero, con una dotazione di 60 mila euro  per  la programmazione di progetti artistico-culturali musicali e di progetti artistico-culturali multidisciplinari, aventi la musica dal vivo come linguaggio principale, che si svolgano in territorio internazionale, con due scadenze fissate al 28 marzo e 9 maggio 2022. Puglia Sounds Export 2022: fiere e convention con una dotazione di 37 mila euro per progetti di internazionalizzazione del sistema musicale pugliese nell’ambito di fiere e convention internazionali con numerose scadenze:  31 marzo Jazzahead! 2022, 12 aprile Classical:NEXT 2022, 22 aprile Primavera Pro 2022  e sei settimane prima dello svolgimento per fiere e convention non incluse nell’avviso pubblico. Infine Puglia Sounds Protocolli d’intesa 2022 che per il 2022 prevede una dotazione di 43mila euro per accordi con le strutture italiane I-Jazz ( network che rappresenta una rete articolata di realtà presenti su tutto il territorio nazionale, con circa 60 soci attivi in tutte le regioni italiane) e JIP – Jazz Italian Platform (associazione che riunisce ad oggi 19 diverse realtà italiane) e i soggetti internazionali EJN – Europe Jazz Network (associazione europea di cui fanno parte 170 organizzazioni tra festival, club e sale da concerto, promotori indipendenti), FWMF – Forum of Worldwide Music Festival (rete tra oltre 50 festival incentrati sulla musica world e sulle culture locali) e Live DMA (rete europea che sostiene le associazioni di musica dal vivo attualmente composto da 21 membri e che rappresenta 3800 music venues, club e festival).   Attraverso i protocolli di intesa Puglia Sounds riconosce un corrispettivo ai festival / club associati che programmano progetti di promozione del sistema musicale regionale entro il 31.12.2022

Gli avvisi pubblici prevedono la realizzazione delle attività nel periodo compreso aprile e luglio 2022, la gestione di tutte le fasi – dalla presentazione delle istanza alla rendicontazione – in digitale e  favoriscono l’attività dei soggetti young (prevedendo per ogni bando una quota di budget specifico). Soggetti ammissibili, modalità di partecipazione, scadenze presentazione domande e dettagli disponibili sul sito web pugliasounds.it

Puglia Sounds è il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale finanziato a valere sul POC PUGLIA 2007/2013 – Azione sviluppo di attività culturali e dello spettacolo “INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO”

Promo