Mafia: voto scambio, resta ai domiciliari ex sindaco Neviano

450 Visite

Resta agli arresti domiciliari l’assessore alla cultura dimissionario del Comune di Neviano , l’avvocato Antonio Megha, ex sindaco del comune salentino, arrestato lo scorso 7 febbraio in una operazione antimafia dei carabinieri, con l’accusa di aver pagato esponenti del clan Coluccia della Sacra corna unita in cambio di voti per essere eletto alle ultime elezioni amministrative. Il Tribunale del Riesame di Lecce ha respinto la richiesta di annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare, avanzata dalla difesa del professionista salentino che riteneva che non vi fossero gravi indizi di colpevolezza ed esigenze cautelari.

Promo