Donato Sergi scomparso il 3 marzo del 2018 da Corsano: la famiglia chiede aiuto nel triste anniversario

623 Visite

Oggi è l’anniversario di Donato Sergi un simpatico signore di 77, tanti ne aveva quando svanì nel nulla a Funnovòjere, una spiaggia a pochi km da Corsano (LE)  durante una sua solita battuta di pesca.  La spiaggia di Funnovòjere  è in realtà una scogliera che degrada rapidamente verso il largo; un buon posto per pescare, era il posto preferito di Donato.

Ma da quel maledetto 3 marzo 2018 non si sa più nulla. I familiari preoccupati del suo insolito ritardo si recarono sul posto (spiaggia Funnovòjere) e lì trovarono la vecchia Fiat punto verde con le chiavi a bordo. Sulla spiaggia hanno rivenuto la canna da pesca e tutto l’armamentario ma non hanno trovato il secchio dove accumulava i pesci pescati. Non è stato trovato nemmeno il portafogli.

Donato Sergi è alto circa 158 cm e al tempo della scomparsa vestiva con un giubbotto nero con felpa nera, pantaloni marroni e scarpe chiare.

Le ricerche furono immediate e approfondite: via mare e via terra. Furono svolte molte immersioni per controllare la scogliera sommersa che è piena di anfratti e cunicoli ma senza esito.

Le indagini sono proseguite per diversi giorni. Carabinieri, Polizia, Guardia di finanza, 118, volontari si sono dannati l’anima ma di Donato nessuna traccia.

La figlia Lucia che parla a nome della famiglia è sempre lì in zona a cercare il papà. La sua voce è calma ma piena di emozione, vorrebbe “sapere” . La speranza stringe e non molla , i familiari s’aspettano notizie e, ad ogni telefonata, ad ogni scampanellata, è un sussulto di speranza.

Alla loro tavola è sempre apparecchiato il posto per Donato sia a pranzo che a cena.

Lucia, lancia l’ennesimo appello: «se qualcuno sa, se qualcuno ha visto, parli anche in forma anonima. Se non vogliono parlare con la famiglia si mettano in contatto o con le forze di polizia o con l’associazione Penelope di Bari ma aiutateci.»

Lo stesso appello lancia la presidente dell’associazione Penelope Puglia, Annalisa Loconsole: « Noi siamo presente per  ogni volta che inspiegabilmente scompare qualcuno. Noi di Penelope ci siamo, sosteniamo la famiglia e siamo sempre in contatto con le forze di Polizia e Prefettura per aggiornamenti. Abbiamo ottenuto il DNA dalla famiglia di Donato Sergi ed è a disposizione delle autorità qualora ci sia la necessità di comparare i dati genetici con cadaveri non identificati, ma anche questa pista fin ad ora non ha portato a nulla. »

Del caso se ne è anche interessato il noto programma di Rai 3 “Chi l’ha visto” condotto dalla giornalista F. Sciarelli ma anche qui gli appelli sono caduti nel vuoto, sembra che Donato si sia dissolto.

 Franco Marella

 

Promo