Ucraina: a Lecce una veglia di preghiera in nome della pace

92 Visite

Una veglia di preghiera per implorare il dono della pace sul popolo ucraino si è tenuta ieri sera nella Basilica del Rosario a Lecce, tempio mariano nel cuore del borgo antico. “Una preghiera per fermare le tenebre della guerra che si sta combattendo nel cuore dell’Europa sotto gli occhi innocenti di migliaia di bambini”, ha detto l’arcivescovo metropolita monsignor Michele Seccia.

La veglia è stata animata dalla presenza dei giovani del servizio diocesano di pastorale giovanile e dal canto di tanti fedeli ortodossi . Nel corso della cerimonia è stata consegnata una croce di legno che sarà portata in Moldavia dove la Fondazione Regina Pacis di Lecce sta organizzando l’accoglienza dei profughi ucraini.

Promo