Ferrovie: presentato il progetto per la riqualificazione della stazione di Lecce

95 Visite

Rete Ferroviaria Italiana ha presentato oggi, in anteprima al sindaco di Lecce Carlo Salvemini, il progetto di fattibilità tecnico -economica degli interventi sulla stazione di Lecce che garantiranno un’efficace accessibilità al servizio ferroviario e una migliore vivibilità degli spazi. L’investimento complessivo degli interventi di RFI ammonta a circa 14 milioni di euro, finanziati con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) destinati al “Miglioramento delle stazioni ferroviarie nel Sud”.

L’inizio dei lavori è previsto nel 2023, con la consegnata dell’opera alla città entro il 2026, in linea con i vincoli del finanziamento europeo. Un restyling rispettoso della natura storica dell’edificio. L’intervento prevede la riqualificazione degli spazi esterni ed interni del fabbricato storico, l’abbattimento delle barriere architettoniche e la rifunzionalizzazione di alcuni spazi da destinare a nuovi servizi.

Gli interventi sono mirati a conseguire obiettivi di sostenibilità ambientale ed efficientamento energetico, attraverso l’adozione di best practices internazionali per la valutazione delle performance energetiche e ambientali dell’edificio, il monitoraggio e la gestione dei consumi idrici ed energetici, nonché di accessibilità.

Nell’ambito degli interventi, saranno installati ascensori di collegamento con i marciapiedi ferroviari per l’accesso alle banchine e realizzati percorsi tattili per facilitare l’orientamento degli utenti ipovedenti e non vedenti.

Promo