Lecce, espugnata Monza con un rigore di Coda: salentini di nuovo in vetta

75 Visite

Colpaccio del Lecce, che espugna con il risultato di 1-0 il campo del Monza, grazie alla rete di Coda al 55’ su rigore e si rilancia in ottica promozione diretta in A, dopo la recente battuta d’arresto casalinga con  il Cittadella. Ben due le reti annullate ai giallorossi dal Var, segnate rispettivamente da Listowski al 24’ e da Rodriguez al 92’.

I salentini, adesso, occupano la prima posizione in classifica, in condominio con la Cremonese. Prossimo impegno degli uomini di Baroni in casa contro l’Ascoli, il 2 marzo prossimo. 

MONZA: Di Gregorio, Donati, Paletta, Augusto, Pereira, Barberis (16′ st Colpani), Mazzitelli, Machin, Molina (34′ st Ciurria), Valoti (23′ st Gytkjaer), Mancuso (16′ st Dany Mota). A disp.: Sommariva, Caldirola, Bettella, Favilli, Siatounis, Antov, Vignato, Pirola. All.: Giovanni Stroppa.

LECCE: Gabriel, Calabresi (36′ st Gendrey), Lucioni, Tuia (23′ st Simic), Barreca, Helgason (24′ st Blin), Hjulmand, Gargiulo, Strefezza (36′ st Rodriguez), Coda, Listkowski (24′ st Ragusa). A disp.: Bleve, Plizzari, Vera, Björkengren, Gallo, Majer, Asencio. All.: Marco Baroni.
Arbitro: Doveri di Roma 1.
Reti: 10′ st Coda su rig..

Promo