Bollette: Puglia, carburante scarseggia in alcune zone della regione, lunghe file ai distributori

74 Visite

Situazioni di scarsità di carburante si segnalano in diverse zone della Puglia, probabilmente a causa dello sciopero e delle proteste dei tir e dell’accaparramento susseguente alla preoccupazione per la guerra in Ucraina e il continuo rialzo dei prezzi.

“Ho provveduto, con l’ausilio della Polizia Locale, a fare un’indagine della situazione nei distributori del territorio”, ha scritto un’ora fa il sindaco di Sannicandro garganico, in provincia di Foggia, Matteo Vocale sulla sua pagina Facebook.

“La situazione aggiornata a un paio di ore fa era la seguente. Tutti i distributori sono a secco tranne due distributori appartenenti alla stessa impresa, con totali 20mila litri di gasolio e 16mila litri di benzina. Il territorio è, quindi, servito per l’attività ordinaria. Tra l’altro – annuncia – è notizia di poco fa che i presidi di blocco degli autotrasportatori su Foggia e San Severo sono stati smantellati, poiché la protesta proseguirà sui tavoli che contano. Pertanto, evitiamo di affollare i distributori e, soprattutto, approfittiamo del bel tempo per camminare a piedi e non consumare carburante inutilmente Il territorio e l’ambiente ringraziano”. Situazione simile, con cartelli di “carburante esaurito”, automobilisti giunti con lattine di benzina e lunghe file si è registrata già da ieri in alcuni comuni del capo di Leuca, in provincia di Lecce.

Promo