Ucraina. Lecce, il sindaco: “Spiazzato dal feroce cinismo”

74 Visite

“In queste ore drammatiche sento il dovere di esprimere la vicinanza della nostra comunità al popolo ucraino e la solidarietà ai cittadini e alle cittadine ucraine che per lavoro vivono nella nostra città”.

Lo scrive in un post pubblicato su Facebook il sindaco di Lecce, Carlo Salvemini.

“Dopo averla smentita per settimane, la Russia ha portato una aggressione ingiustificata e ingiustificabile contro uno stato libero e sovrano – continua – Sono come tutti spiazzato e sorpreso dal feroce cinismo di questa aggressione”. “Mi auguro che la reazione della comunità internazionale faccia prevalere le ragioni della pace”, conclude.

Promo