Puglia: Disapprovazione del Pd dopo la nomina di Palese, chieste ad Emiliano delle verifiche

99 Visite

Il gruppo consiliare del Partito democratico pugliese “dopo un’ampia discussione, tenendo conto delle posizioni contrapposte ma sempre avendo ferma l’idea di una dialettica seria e rispettosa al suo interno, ha convenuto nella totalità delle sue componenti con il segretario regionale Marco Lacarra di esprimere disapprovazione per la nomina di Rocco Palese ad assessore regionale alla Sanità”.

E’ quanto dichiara il gruppo Pd in Consiglio regionale al termine della riunione che si è svolta oggi per discutere della nomina di Rocco Palese, ex Forza Italia, ad assessore alla Sanità.

“Diverse – dice il Pd – sono le motivazioni, non ultimo il ruolo che Palese ha svolto nella sua storia politica radicata nel centrodestra. Il gruppo consiliare del Pd ha ritenuto assieme al Partito democratico regionale di svolgere un’azione propositiva nei confronti del Governo Regionale esclusivamente nell’interesse dei pugliesi, e per tale ragione ha ritenuto del tutto fuori luogo l’ipotesi di ritirare la propria delegazione in Giunta. Ciò nondimeno ritiene indispensabile avviare con il Governo regionale e il presidente Michele Emiliano, una seria e approfondita riflessione sui seguenti punti: criticità nei rapporti con le liste civiche e maggiore condivisione nelle scelte”. Il Pd chiede, inoltre, “una verifica politico-programmatica su alcuni temi”, quali la “revoca bando mensa ospedaliera, autismo, diritti civili e sociali, piano energetico, piano straordinario politiche attive del lavoro, attivazione piano regionale dei rifiuti, nuova legge piano casa, Pnrr Sanità”.

Promo