Calcio, il Frosinone crolla a Perugia, Grosso: “mai entrati in gara”

93 Visite

“Siamo entrati in gara senza entrare in gara. Non abbiamo saputo esprimere quello che sappiamo fare”.

Lo ha detto i tecnico del Frosinone, Fabio Grosso, dopo la sconfitta per 3-0 a Perugia he lascia i ciociari a 37 punti, al momento a meno 4 dalla vetta del Lecce, che gioca domani, e dalla Cremonese che oggi ha espugnato il campo del Cittadella.

“Sapevamo che sarebbero partiti forte – ha aggiunto Grosso – ma abbiamo agevolato questa loro partenza commettendo una serie di errori a raffica e compromettendo la gara nella prima parte del primo tempo. Purtroppo anche con degli errori grossolani. Questa sconfitta ci dovrà servire da lezione perché se in questa categoria non giochi le partite in modo giusto, poi lasci le penne come abbiamo fatto noi oggi. Diamo i meriti agli avversari e pensiamo alla prossima”.

Per Grosso, che non nasconde la sua delusione, “volevamo fare diversamente e non ci siamo riusciti. Sono stati bravi loro. E in tutta questa situazione – ha detto ancora – noi abbiamo dato una grande mano agli avversari, non leggendo bene le situazioni. Usciamo delusi da questa partita, ora ci rimbocchiamo le maniche”.

Promo