Molotov contro caserma carabinieri a Neviano, fermato 19enne

1.218 Visite

E’ stato individuato il responsabile del lancio della molotov contro la caserma dei carabinieri di Neviano in provincia di Lecce. Le telecamere di videosorveglianza hanno immortalato il ragazzo che poco dopo le 19 di ieri ha lanciato la bottiglia incendiaria contro l’ingresso dell’area militare, al civico 106 di via Roma. Era stato il pronto intervento del piantone di turno, armato di estintore, a scongiurare il peggio e circoscrivere i danni.

I militari hanno individuato e fermato un ragazzo, giovanissimo, incensurato stando alle prime indicazioni. Dietro al gesto dunque ci sarebbe una bravata, nessun collegamento con il blitz antimafia che ha assicurato, lunedi’ scorso, 15 persone alla giustizia, inferendo un duro colpo al clan Coluccia della sacra Corona unita, proprio nella territorio di Neviano e paesi limitrofi.

Le denunce salgono a due. Aggiornamento: al seguente link: https://leccesera.it/2022/02/11/molotov-contro-caserma-di-neviano-denunciati-2-minorenni/

Promo