Abusi sessuali su una ragazzina, una condanna nel leccese

912 Visite

Abusi sessuali su una ragazzina di 15 anni nell’estate del 2020. Per questo il giudice per le indagini preliminari ha condannato a due anni di reclusione con abbreviato, un uomo di 50 anni, residente in un centro in provincia di Lecce. L’accusa è di violenza sessuale aggravata. Stando a quanto ricostruito nelle indagini, il cinquantenne avrebbe approfittato della confidenza con l’adolescente che lo vedeva come uno di famiglia, per approfittare di lei in una stradina di campagna, un giorno in cui si era offerto di darle un passaggio. L’uomo è stato anche interdetto dai pubblici uffici per un anno e per sempre dagli uffici che abbiano a che fare con scuole, strutture frequentate da minori, tutela, curatela e amministrazione di sostegno.

Promo