Puglia, la proposta di Bellomo (Lega): “Incarichi per premiare dirigenti”

94 Visite

“Dalla Regione troppe posizioni organizzative, tra asini d’oro e ulivi monumentali”: lo dichiara il capogruppo della Lega in Consiglio regionale pugliese, Davide Bellomo. “Gestione e tutela del patrimonio asinino regionale e tutela degli ulivi monumentali – spiega – queste sono soltanto due delle fin troppo prodighe valutazioni della Regione Puglia in tema di posizioni organizzative. Sarà anche giusto prevedere che i funzionari che svolgono compiti particolarmente delicati ricevano un incentivo economico, ma determinate classificazioni non dovrebbero mai prestare il fianco a naturali critiche e in qualche caso avere forse anche il cattivo odore dell’ingiustificato privilegio. Facendo nascere molti dubbi e qualche amaro sorriso”.

Secondo Bellomo, “in una regione che ha tra i più alti tassi di disoccupazione giovanile in Italia, diventa difficile far accettare una dilatazione di generosità a vantaggio di persone che certamente non ne avrebbero urgente bisogno. Mi auguro, dunque, che si proceda in Consiglio a una necessaria e rigorosa revisione di determinati criteri”.

Promo