Lecce: Consiglio Stato, nuova valutazione incidenza ambientale poligono tiro

139 Visite

 “Le Amministrazioni interessate dovranno comunque ripetere la valutazione di incidenza ambientale” con riferimento alla prosecuzione delle attività di addestramento delle forze armate nel poligono di Torre Veneri, tra le marine leccesi di Frigole e San Cataldo, compreso nell’area Sic (Sito di importanza comunitaria). È quanto di legge nella sentenza con cui il Consiglio di Stato ha riformato parzialmente la pronuncia del Tar Puglia con cui i giudici della sezione di Lecce, il 4 novembre 2020, hanno annullato il provvedimento della Regione Puglia di autorizzazione alla prosecuzione delle attività di addestramento.

Le motivazioni – di cui LaPresse ha preso visione – sono state depositate il 24 gennaio scorso, all’esito della camera di consiglio del 15 luglio 2021, svoltasi da remoto in audio conferenza. I giudici della Quarta sezione (presidente Roberto Giovagnoli) si sono pronunciati sul ricorso proposto dal ministero della Difesa, rappresentato dall’avvocatura generale dello Stato, contro l’associazione Lecce Città Pubblica e contro una cittadina, rappresentati dagli avvocati Adriano Tolomeo e Barbara Renna.

Promo