Polizia. Nuova questura a Lecce: si accelera l’iter per la costruzione

108 Visite

Con l’approdo, mercoledì prossimo in Consiglio comunale, della proposta di delibera sul Piano Triennale delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari, si velocizzano i tempi per vedere realizzato, a Lecce, il progetto che prevede le nuove sedi di questura e vigili del fuoco. I terreni sui quali dovranno sorgere le nuove strutture hanno subito un cambio di destinazione d’uso, passando da una classificazione F11 (attrezzature per istruzione), a F28 (attrezzature militari, per la protezione civile e l’ordine pubblico). I suoli dovranno essere ceduti all’Agenzia del Demanio che, a sua volta, procederà a compensare i crediti vantati nei confronti del Comune di Lecce.

Sono passati oltre tre anni, dal 15 novembre 2018, quando l’allora capo della Polizia, Franco Gabrielli, sottoscrisse, nella sede della prefettura di Lecce, con il sindaco Carlo Salvemini, l’accordo attraverso cui il Comune si impegnava a cedere i suoli per la costruzione la sede della polizia. Il vecchio edificio che attualmente ospita la questura di Lecce presenta, infatti, problemi strutturali e risulta essere ormai inadeguato.

Promo