In Borsa la pillola anti-obesità made in Salento.

170 Visite

Gelesis, startup pugliese con sede a Calimera
(Lecce) e a Boston, da oggi è quotata alla Borsa di New York. Il suo prodotto
di punta è un dispositivo medico innovativo per contrastare il sovrappeso e
l’obesità.

 

Come riporta Il Sole 24 ORE, pur diventando a
tutti gli effetti una multinazionale farmaceutica, con l’arrivo della Pure Tech
Health PLC in qualità di partner leader, la Gelesis ha mantenuto la produzione,
nonché buona parte della ricerca e sviluppo, negli stabilimenti pugliesi di
Calimera e Surbo.

 

Un vero e proprio orgoglio pugliese.
Complimenti ad Alessandro Sannino, fondatore e direttore scientifico di
Gelesis, e a tutti i talenti che insieme a lui hanno ottenuto questo grande
risultato.

“Questa pillola permetterà di  raggiungere milioni di persone che devono
combattere contro l’obesità e altre patologie del tratto intestinale” A parlare
è Alessandro Sannino, docente dell’Università del Salento, la cui pillola
contro l’obesità, prodotta dalla startup salentina Gelesis di cui è fondatore è
stata approvata dalla Fda nel 2019, dal 2021 in commercio negli Usa – in Europa
arriverà nel 2023 – e da venerdì è negoziata sui mercati. “Stamattina
abbiamo fatto l’opening, suonando il campanello alla Borsa di Wall Street”
racconta all’ANSA da New York, ancora emozionato.

La start up che ha dato vita alla ricerca di
Sannino, la Gelesis, ha una sede a Calimera, in provincia di Lecce, dove si fa
produzione, ricerca e sviluppo, e un’altra a Boston dove vengono seguiti gli
studi clinici e la parte di finanza.

Sannino è un ricercatore dell’Università di
Napoli  che si è specializzato a Boston
ed ha creato questa pillola fatta di un materiale superassorbente interamente
ingeribile a base di derivati della cellulosa, brevettato con il suo dottorato
di ricerca e sviluppato dal team di Gelesis.

Con lui si è complimentata anche la presidente
del Consiglio regionale pugliese, Loredana Capone in quanto eccellenza della
nostra Puglia. L’obesità rappresenta uno dei mali del secolo da sconfiggere.

 

 

 

 

Promo