Lecce: ritrovato morto in compattatore rifiuti 43enne scomparso a Capodanno

118 Visite

E’ stato trovato morto il 43enne Andrea Ferrari, scomparso da Taviano, la sera di Capodanno. Il cadavere è stato scoperto nel pomeriggio di oggi in un compattatore per i rifiuti che si trova nel deposito di una ditta che si occupa della raccolta di cartoni, lungo la strada provinciale 19 che collega Galatone a Galatina. Lo confermano a LaPresse i vigili del fuoco di Lecce.

Oltre ai vigili del fuoco, sul posto i carabinieri della stazione di Alezio e della compagnia di Gallipoli e il medico legale. Per stabilire cosa sia accaduto sono al vaglio le immagini delle telecamere presenti nella zona. Stando a quanto si apprende, il compattatore era stato prelevato in mattinata dall’area di stoccaggio rifiuti di un supermercato di Gallipoli (Lecce). Nei pressi del parcheggio del supermercato era stata trovata l’auto dell’uomo, una Renault Clio. Alle ricerche, coordinate dalla prefettura di Lecce, oltre alle forze dell’ordine hanno preso parte anche i volontari della protezione civile e della Croce Rossa.

Promo