Puglia: finanziati due progetti, nasceranno 28 nuovi alloggi a Nardò

82 Visite

Da Bari arriva la certezza, gli immobili di edilizia residenziale pubblica di via Duca D’Aosta e di via Crispi, le cosiddette “case minime”, saranno completamente riqualificati.

La determina n. 524, firmata ieri dalla dirigente della Sezione Politiche Abitative della Regione Puglia, Luigia Brizzi, ha inserito le due candidature del Comune di Nardò tra quelle meritevoli di finanziamento nell’ambito del bando previsto dal programma “Sicuro, verde e sociale: riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica”.

Bando che, nello specifico, prevede interventi di efficientamento energetico, di razionalizzazione e riqualificazione degli spazi, operazioni di acquisto o di locazione di immobili da destinare alla sistemazione temporanea degli assegnatari di alloggi oggetto degli interventi.

Altissimo il punteggio ottenuto dai due progetti (100 e 90 i punti assegnati), che risultano tra i migliori nell’elenco dei 142 progetti di Arca e Comuni pugliesi che hanno ottenuto il finanziamento e che consentono di ottenere oltre 4 milioni di euro a fondo perduto.

Promo