Covid. ASL Lecce: senza contatto per tampone molecolare, rivolgersi al laboratorio

71 Visite

A causa del notevole incremento di contagi registrato negli ultimi giorni nel territorio della Asl di Lecce che non sempre consente un tempestivo tracciamento, la stessa azienda sanitaria consiglia ”a chi ha avuto un contatto diretto e stretto con una persona risultata positiva al Covid 19 in seguito a tampone molecolare di comunicarlo al proprio medico e mettersi in autoisolamento cautelativo”.

“Qualora non si venisse contattati dal Dipartimento di Prevenzione – aggiunge la Asl – occorre effettuare un tampone molecolare in un laboratorio convenzionato a distanza di 10 giorni dall’ultimo contatto avuto con la persona positiva.

Chi è risultato positivo a un tampone rapido fatto in una farmacia accreditata con il Sistema Puglia-salute deve mettersi in autoisolamento insieme ai propri familiari conviventi: sarà contattato dalla Asl non prima di 10 giorni per tampone molecolare.

Chi ha sintomi come febbre, tosse o mal di gola deve contattare telefonicamente il medico e seguire le sue indicazioni e non recarsi personalmente al pronto soccorso o dal proprio medico”.

Promo