Manovra: fondo da 2 miliardi di euro per la mobilità sostenibile

43 Visite

Tra gli interventi previsti dalla Legge di Bilancio, in approvazione definitiva alla Camera dei Deputati, vi è quello di ridurre le emissioni e raggiungere gli obiettivi del pacchetto climatico “Fit for 55”, adottato dalla Commissione europea lo scorso 14 luglio, che promuove proposte legislative per raggiungere entro il 2030 i target prefissati dal Green Deal. Tra questi, la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra del 55% rispetto ai livelli del 1990 affinché si arrivi alla “carbon neutrality” per il 2050.

“Su questo dobbiamo concentrare i nostri sforzi nei prossimi anni – dichiara il deputato Emanuele Scagliusi, capogruppo M5S in commissione Trasporti a Montecitorio – A questo scopo, in Manovra, è stato istituito un Fondo per la strategia di mobilità sostenibile che mette a disposizione 2 miliardi di euro nel periodo 2023-2034.

Le risorse andranno a potenziare quanto già avviato in questi anni, rafforzando la transizione verso la mobilità sostenibile nelle nostre città. Si potranno realizzare piste ciclabili urbane e ciclovie turistiche, rinnovare i mezzi del trasporto pubblico locale, acquistare treni a idrogeno ma anche sviluppare e potenziare il trasporto merci intermodale su ferro.

Il programma Fitfor55 indica la rotta che l’UE dovrà seguire per raggiungere l’obiettivo emissioni zero – conclude Scagliusi (M5S) – E l’Italia sta facendo la sua parte. La transizione passa anche da qui”.

Promo