Bellanova: a vuoto il bando vendita dello scalo Lecce-Surbo

77 Visite

“Apprendo in questi minuti da Sistemi Urbani del Gruppo FSI che il bando di gara per la vendita e la gestione dello Scalo merci Lecce-Surbo, i cui termini scadevano oggi, è purtroppo andato deserto, non registrando alcuna manifestazione d’interesse”. Lo comunica in una nota la viceministra alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Teresa Bellanova.

“Lo dico con rammarico , poiché continuo a considerare il rilancio di quell’infrastruttura, uno snodo strategico al servizio del sistema produttivo ed economico della Puglia, e più in generale del Mezzogiorno. 

Prendiamo atto che evidentemente le condizioni per una risposta positiva, che pur l’incontro promosso in Confindustria lo scorso settembre aveva lasciato intravedere , non si sono determinate come ci auguravano”.

La viceministra aggiunge quindi di considerare l’accaduto “una battuta di arresto ma non la parola fine su una strategia di rilancio infrastrutturale che, a maggior ragione alla luce delle azioni previste nel Pnrr, dei 5 miliardi destinati in Legge di Bilancio alla linea adriatica Lecce-Bologna, della ridefinizione delle mappe Tent-T proposte dalla Commissione europea, del Decreto Zes, deve evidentemente trovare nuova linfa”.

“Per questo – conclude – subito dopo la pausa natalizia, programmeremo un incontro con il Gruppo Fsi, Sistemi Urbani e Regione Puglia per una valutazione e una condivisione sul percorso di rilancio”.

Promo