Xylella: Snam pianta più di 2.500 ulivi tra Lecce e Brindisi

69 Visite

Snam annuncia di aver completato la piantumazione di 2.564 ulivi lungo il tracciato del gasdotto Tap che va da Melendugno (Lecce) a Brindisi, punto in cui si collega alla rete nazionale. Gli ulivi piantati sono piante giovani e resistenti al batterio della Xylella.

Prima dell’inizio dei lavori – informa una nota – le piante risultate infette dalla Xylella che si trovavano lungo il tracciato dell’opera erano state abbattute su disposizione degli enti territoriali competenti, e a tutti i proprietari era stato corrisposto un indennizzo. 

Snam, su base volontaria, ha proposto ai proprietari delle piante abbattute il reimpianto di nuovi ulivi di varietà Leccino e FS17 Favolosa, le uniche autorizzate in Puglia per i nuovi impianti. 

Tutti gli esemplari sono accompagnati da passaporto fitosanitario e certificato di provenienza.

Gli ulivi piantati da Snam contribuiranno alla ricostituzione del paesaggio salentino, riportando i luoghi attraversati dall’infrastruttura energetica allo stato originario.

Promo