Focara: torna a Novoli il falò per S. Antonio Abate

113 Visite

E’ cominciata a Novoli (Lecce), in piazza Tito Schipa, la costruzione della Focara, il grande falò di tralci di vite secchi che verrà acceso il 16 gennaio in occasione dei festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate. Solitamente è alta 30 metri ma quest’anno avrà un’altezza di 15 metri e un diametro di dieci.

Rigide le direttive imposte dalla prefettura che potrebbero complicarsi nelle prossime ore se la cabina di regia del Governo imponesse l’obbligo del tampone per i grandi eventi. “Se così dovesse essere – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Novoli, Sabrina Spedicato per noi sarebbe una mazzata”.

L’evento, però, si terrà comunque: “E’ impensabile – aggiunge – solo pensare che possa essere annullato, perché rappresenta la nostra identità”. La Focara non sarà piramidale ma avrà una forma di “torta”, con tre basamenti su cui saranno sistemati i fuochi d’artificio per che daranno il via all’accensione.

Promo