Lecce: processo fidanzati uccisi a coltellate, esame imputato primo febbraio

103 Visite

E’ previsto per il primo febbraio 2022 l’esame di Antonio De Marco, lo studente di Scienze infermieristiche, di Casarano, imputato e reo confesso dell’omicidio dei due fidanzati Eleonora Manta, 30 anni, dipendente Inps a Brindisi, e Daniele De Santis, 33, arbitro di calcio, uccisi a coltellate la sera del 21 settembre 2020 nell’abitazione in via Montello, a Lecce, in cui erano andati a convivere. De Marco venne arrestato a distanza di 7 giorni, è ristretto in carcere e neanche oggi era in udienza.Il processo è incardinato davanti alla Corte d’Assise di Lecce presieduta da Pietro Baffa e si svolge nell’aula bunker del carcere del capoluogo salentino. Oggi sono stati ascoltati come testi dell’accusa il personale di polizia giudiziaria che ha condotto le indagini e i consulenti che hanno esaminato il materiale informatico posto sotto sequestro.Il primo febbraio si svolgerà anche l’esame di uno dei coinquilini dell’imputato e dei consulenti nominati dalla Corte che hanno accertato la capacità di intendere e di volere di De Marco ed evidenziato che il ragazzo ha ucciso per rabbia alimentata dall’invidia verso Daniele De Santis.

Promo